Home ALTRI ARTICOLI IL PRESIDENTE NAZIONALE DI FEDERATA SCRIVE A TUTTO IL PERSONALE ATA PER...

IL PRESIDENTE NAZIONALE DI FEDERATA SCRIVE A TUTTO IL PERSONALE ATA PER LE RSU

365

Cara Collega e caro Collega ATA,

in qualità di Presidente Nazionale, mi permetto di iniziare questa mia lettera con grande umiltà, cercando di rievocare tutto il cammino che io e Feder.ATA abbiamo percorso sin dalla sua fondazione ad oggi. Un cammino di speranza (UNIRE TUTTI GLI ATA) e di lotta sindacale instancabile, sempre e solo a favore del personale ATA.

Quel personale ATA indispensabile per far lavorare la macchina scuola e per poter garantire maggiore sicurezza agli alunni.

Noi lavoratori ATA, che amiamo il nostro lavoro e, proprio per questo, non siamo disposti a svenderlo per un piatto di lenticchie, consci dei nostri doveri, ma anche dei nostri diritti che nessuno può mettere in dubbio o, peggio, oscurare.

Sono questi i principi che hanno da sempre guidato l’agire mio e del nostro sindacato, ed è per questi motivi che Feder.ATA, nel corso degli anni, si è sempre spesa, nella consapevolezza che noi lavoratori ATA dobbiamo essere una priorità, SEMPRE, senza mai dimenticare che svolgiamo anche un ruolo educativo fondamentale, e dobbiamo essere messi in condizione di espletarlo non solo con passione e amore, ma anche, riteniamo, con quella sicurezza che viene dal rispetto della nostra condizione di lavoratori, a partire dai nostri diritti fondamentali.

È per questi diritti che io e Feder.ATA, usciamo ogni giorno con la nostra solita fresca semplicità, per la difesa della nostra categoria, battendoci instancabilmente e senza sosta al fine di portare avanti quelle istanze necessarie a rendere la nostra vita lavorativa, più serena e tranquilla, attraverso anche la stabilizzazione del rapporto di lavoro.

Certamente, la sola stabilizzazione non basta, occorrono profondi impegni contrattuali, nella formazione e una spiccata capacità nel tessere rapporti all’interno delle scuole in cui ogni lavoratore è inserito sia come individuo, che come professionista. Oggi, questa professionalità non ci è ampiamente riconosciuta.

Io e FederATA siamo stati:

I PRIMI E UNICI A CHIEDERE 18 ANNI FA L’INTRODUZIONE DI UN ASSISTENTE TECNICO IN OGNI ISTITUTO COMPRENSIVO;

I PRIMI E UNICI A CHIEDERE PER GLI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI E TECNICI IL PROFILO C;

I PRIMI E UNICI A CHIEDERE PER I COLLABORATORI SCOLASTICI IL PROFILO AS;

I PRIMI E UNICI A DIRE CHE I COLLABORATORI SCOLASTICI NON POSSONO ASSISTENTE GLI ALUNNI DISABILI;

I PRIMI E UNICI A CHIEDERE SERIAMENTE L’ISTITUZIONE DELLA GRADUATORIA DEI 36 MESI PER GLI ASSISTENTI AMMINISTRATIVI FACENTI FUNZIONE;

I PRIMI E UNICI A CHIEDERE PER I DSGA L’AUMENTO DELL’INDENNITA’ DI DIREZIONE IN BASE ALLA SCUOLA DI SERVIZIO;

I PRIMI E UNICI A CHIEDERE IL CAMBIO DI PROFILO PER I DSGA;

I PRIMI E UNICI A DIFENDERE LA CATEGORIA DURANTE IL PRIMO LOCK DOUND E RIBELLARCI CONTRO QUEI DIRIGENTI SCOALASTICI CHE CON LA SCUOLA CHIUSA FACEVANO ANDARE A LAVORARE A SCUOLA GLI ATA;

I PRIMI E UNICI A CHIEDERE LA PROROGA DEI POSTI COVID QUANDO IL GOVERNO ANCORA STAVA LAVORANDO SULLA LEGGE DI BILANCIO;

SIAMO GLI UNICI A FAR SCIOPERARE 40.00O ATA NEL 2016 E IL 24 NOVEMBRE 10.000 ATA

E allora ……………………SE NON ORA QUANDO?????????????????????????

Da questa certezza nasce anche l’impegno attivo nella Rappresentanza Unitaria Sindacale (RSU) che vede tanti di noi ATA attivi nelle nostre scuole in qualità di Rappresentanti Sindacali.

Io e Feder.ATA siamo fieri di tutti noi ATA, incondizionatamente!

Per questo vi dico cari colleghi che ci dobbiamo mettere a disposizione tramite la nostra candidatura nelle liste RSU Feder.ATA.

Ci dobbiamo dedicare alla nostra categoria per sostenere e incoraggiare la nostra dignità del lavoro, dei lavoratori, il rispetto pieno del CCNL, della mansione e del profilo di ognuno di voi, tutto questo, nel mondo della Scuola prende nome di RSU.

Dobbiamo avere un sindacato che rappresenti solo gli ATA e dobbiamo farlo diventare firmatario di contratto……SOLO ATA.

Per farlo, nelle future elezioni RSU, ognuno di noi si deve candidare nella lista FederATA e aiutarci a presentare la lista FederATA in ogni scuola.

Nessuno verrà lasciato da solo e sarà assistito anche con dei corsi di formazione specifici, che Feder.ATA, attuerà su tutto il territorio Nazionale.

Sentiamoci, quindi, forze attive a favore dell’unico sindacato che parla e difende solo gli ATA.

Cara collega e caro collega, grazie di cuore per la tua disponibilità che sono certo darai per farci crescere sempre di più. A questo proposito e per raccogliere adesioni al nostro invito, sono state indette della assemblee on line regionali, che partiranno da domani 1 febbraio 2022, dove potrai manifestare la tua disponibilità.

E per me per Feder.ATA, i tuoi diritti sono il nostro unico impegno!

SE NON ORA QUANDO??????????????????

Monza, 31/01/2022

Il Presidente Nazionale Feder.ATA

Giuseppe Mancuso

Articolo precedenteASSEMBLEA SINDACALE ON LINE FEDER.ATA REGIONI CALABRIA E CAMPANIA 03/02/2022
Articolo successivoASSEMBLEA SINDACALE ON LINE FEDER.ATA REGIONE LOMBARDIA 7/02/2022