Home Blog

FEDER.ATA AVVIA RICORSO PER IL RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO MILITARE SVOLTO NON IN COSTANZA DI SERVIZIO

Prot. n. 174 del 06 luglio 2022

A TUTTO IL PERSONALE ATA PRECARIO

LORO SEDI

Oggetto: VITTORIA IN CONSIGLIO DI STATO. FEDER.ATA AVVIA RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO PER IL RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO MILITARE SVOL/TO NON IN COSTANZA DI SERVIZIO SCADENZA 10/08/2022

Cari Colleghi,

In data 16 giugno 2022, il Consiglio di Stato con ordinanza n. 2726/2022 ha accolto il nostro appello cautelare avente ad oggetto la valutazione del servizio militare prestato non in costanza di nomina”.

Per effetto dell’ordinanza, ogni persona che ha aderito al nostro ricorso, avrà diritto al riconoscimento di punti 6 per anno, al posto di punti 0,6 nella graduatoria di terza fascia.

Pertanto, FEDER.A.T.A., in qualità di UNICO SINDACATO CHE DIFENDE SOLO IL PERSONALE ATA

AVVIA IL RICORSO PRESSO IL GIUDICE DEL LAVORO AL FINE DI OTTENERE LA VALUTAZIONE DEL SERVIZIO MILITARE SVOLTO NON IN COSTANZA DI SERVIZIO ALLA STREGUA DI QUELLO SVOLTO IN COSTANZA DI SERVIZIO.

Il costo del ricorso è di € 250,00 per gli iscritti e € 500,00 per in NON iscritti a Feder.A.T.A. Il termine ultimo per aderire è fissato al 25.07.2022 (salvo proroghe).

Chi fosse interessato può contattare i seguenti numeri di telefono 339.6670188 o 340.2538799 tutti i giorni anche inviando un messaggio tramite whatsapp oppure inviare una email: ricorsi@federata.it avendo per oggetto: Ricorso Feder.A.T.A. Servizio militare.

Per partecipare al ricorso deve compilare ed inviare via mail i seguenti documenti:

Cordiali saluti a tutti.

Il Presidente Nazionale Federata

Giuseppe Mancuso

ALLEGATI: ricorsi@federata.it

GRADUATORIA DI TERZA FASCIA ATA: FEDER.ATA AVVIA I RICORSI AL TAR DEL LAZIO CONTRO IL MINISTERO DIVENTATO UN RICORSIFICIO

Prot. n. 98 del 02 aprile 2021

A TUTTO IL PERSONALE ATA PRECARIO

LORO SEDI

GRADUATORIA DI TERZA FASCIA: FEDER.ATA AVVIA I RICORSI AL TAR DEL LAZIO

Feder.A.T.A., con l’ausilio della propria struttura legale, dopo aver esaminato il nuovo decreto di aggiornamento per le graduatorie di III fascia del Personale ATA per il triennio 2021\2023, ha deciso di promuovere, dinanzi alla competente sede giudiziaria del T.A.R. del Lazio, dei ricorsi collettivi funzionali all’inserimento nelle suddette graduatorie e di tutela della posizione dei propri assistiti.

Potranno partecipare ai vari ricorsi, manifestando da subito la pre-adesione:

  • Tutti coloro che sono interessati alla valutazione del servizio militare e del servizio civile nelle graduatorie del personale ATA. La normativa ministeriale di interesse (d.m. n. 50 del 3 marzo 2021), nel regolamentare l’aggiornamento delle graduatorie ATA di III fascia per il triennio 2021\2023, disciplina anche la valutazione del servizio militare, del servizio civile sostitutivo e del servizio civile volontario.

Infatti, nell’allegato A – “Avvertenze” si legge che: “Il servizio militare di leva e i servizi sostitutivi assimilati per legge, prestati in costanza di rapporto di impiego, sono considerati servizio effettivo reso nella medesima qualifica.

Il servizio militare di leva e i servizi sostitutivi assimilati per legge, prestati non in costanza di rapporto di impiego, sono considerati come servizio reso alle dipendenze delle amministrazioni statali.

È considerato come servizio reso alle dipendenze delle amministrazioni statali anche il servizio civile volontario svolto dopo l’abolizione dell’obbligo di leva.”

Il ricorso ha la finalità di far valutare come servizio effettivo il servizio militare ed il servizio civile, resi non in costanza di rapporto.

  • Tutti coloro che sono interessati all’accesso alle graduatorie con il solo diploma di scuola media anche se privi della qualifica triennale. A questo proposito sarà denunciata da discriminazione e la disparità di trattamento rispetto ad altre categorie.
  • Tutti coloro che sono interessati alla valutazione dei titoli da conseguirsi oltre la data del 22 aprile 2021.

Il bando prevede che i requisiti ed i titoli valutabili devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione della relativa domanda.

Come è noto, molti aspiranti stanno seguendo dei corsi in relazione ai quali il titolo potrà essere conseguito solo dopo il 22 aprile e ciò per i noti ritardi dovuti alla pandemia.

Il ricorso ha la finalità di consentire la valutazione dei titoli con riserva da sciogliersi entro la data di inizio di validità delle prossime graduatorie.

Inoltre, come esplicitato dall’art. 2, comma 12 del Decreto ministeriale, sono validi ai fini della valutazione anche oltre il 22 aprile 2021 anche i titoli di studio conseguiti all’estero, qualora la dichiarazione di equipollenza degli stessi sia intervenuta entro questa data o se entro la stessa data sia stata presentata istanza di riconoscimento. In tale ultimo caso l’inserimento avviene con riserva e non produce effetto ai fini della stipula del contratto fino allo scioglimento della riserva stessa.

  • Tutti coloro che sono interessati all’integrale riconoscimento del punteggio per il servizio prestato nelle scuole paritarie, nelle scuole comunali e nei percorsi regionali di istruzione e formazione professionale (IeFp). Inoltre, il ricorso può interessare la valutazione del diploma di laurea e del punteggio, la valutazione di master, dottorati di ricerca e di diplomi di perfezionamento per i vari profili professionali.

Requisito indispensabile per partecipare alle singole tipologie di ricorso è la presentazione della domanda, in forma telematica o cartacea, di inserimento/aggiornamento con dichiarazione di tutti i titoli che si intendono far valere.

Nei prossimi giorni attiveremo un apposito form di adesione e partecipazione.

Ogni ulteriore chiarimento può essere richiesto ai referenti delle nostre strutture provinciali o via mail al seguente indirizzo: ricorsi@federata.it

Pertanto, la Federazione del Personale A.T.A. FEDER.A.T.A., in qualità di

UNICO SINDACATO CHE DIFENDE SOLO IL PERSONALE ATA

AVVIA I RICORSI AL TAR DEL LAZIO CONTRO UN MINISTERO DELL’ISTRUZIONE PONENDOSI UNA DOMANDA: CHI VUOLE AL AL MINISTERO CHE SI PRESENTINO I RICORSI ANZICHE’ EVITARLI?

COSTO PER GLI ISCRITTI: Ricorso cad. € 100,00

Cordiali saluti a tutti.

Il Presidente Nazionale FederATA

Giuseppe Mancuso

ATTENZIONE ALLE TRUFFE

ATTENZIONE ALLE TRUFFE

INPS, BANCHE, POSTE E ISTITUTI DI CREDITO NON CONTATTANO MAI I CLIENTI PER E-MAIL PER RICHIEDERE DATI SENSIBILI O CREDENZIALI DI ACCESSO A SERVIZIO ONLINE.

IL SUGGERIMENTO E’ QUELLO DI NON RISPONDERE E NON APRIRE LINK RICEVUTI SA SMSM O E-MAIL DI DUBBIA PROVENIENZA

FEDER.ATA SCRIVE AL MINISTRO VALDITARA

Prot. N. 378 del 02 novembre 2022

Al Ministro dell’Istruzione

Prof. Giuseppe Valditara

ROMA

Oggetto: richiesta incontro.

On.le Ministro Valditara,

desidero esprimerLe subito le mie congratulazioni per il Suo nuovo incarico nel Governo e, nel contempo, la consapevolezza che con l’accettazione di questo nuovo incarico raccoglie un’eredità di enorme responsabilità, Le rivolgo i più fervidi auguri per lo svolgimento dell’importante gravoso compito.

Nel momento in cui mi rivolgo al Ministro dell’Istruzione, mi corre l’obbligo di portare alla Sua attenzione la difficile situazione in cui versa la categoria del personale ATA.

E lo faccio in qualità di Presidente Nazionale della Feder. A.T.A.- Federazione del personale A.T.A. della scuola, primo ed UNICO sindacato in rappresentanza del solo personale ATA, e unico sindacato della scuola, capace di far scioperare 40.000 ATA.

Mi rivolgo a Lei alla luce dei problemi per le segreterie scolastiche che ha creato l’avvento della autonomia scolastica, ma soprattutto, con il decentramento amministrativo.

Alla luce dei problemi che l’introduzione del titolo della laurea per il profilo di DSGA al 1 gennaio 2000, sta ancora creando ai dsga facenti funzione con il solo diploma.

Alla luce dei problemi che l’organico dei collaboratori scolastici è notevolmente ridotto per poter garantire la pulizia e la sorveglianza e, per la mancata proroga degli organici COVID.

Alla luce dei problemi che la riduzione dell’organico degli assistenti tecnici sta creando nei laboratori alla programmazione della didattica.

Pertanto, se vorrà darmi l’onore di approfondire e rappresentarLe le proposte per la categoria che rappresento, sono a Sua completa disposizione.

Nel frattempo, nel rinnovarle i miei migliori auguri di buon lavoro e, nell’attesa di un suo riscontro alla mia richiesta, cordialmente porgo distinti saluti.

Il Presidente Nazionale

Giuseppe Mancuso

CONCORSO STRAORDINARIO BIS CONSEGUI I 5 CFU CON NOI

FORMAZIONE PROFESSIONALE DEL PERSONALE DOCENTE D.M. 108/2022

REQUISITI DI ACCESSO:

Possono iscriversi tutti coloro in possesso di Diploma ITP, Laurea Magistrale / Specialistica, Laurea vecchio ordinamento o equipollente.

DESTINATARI:

Il corso è rivolto a tutti coloro che DOPO AVER SUPERATO il Concorso Straordinario bis. devono ottenere i 5 CFU. (cfr. Il decreto n. 108 del 28 aprile 2022 che disciplina il Concorso straordinario bis prevede che i docenti vincitori partecipino, per integrare le competenze professionali, a un percorso di formazione di 5 CFU (40 ore) attivato dalle Università.


TUTOR DEDICATO
: a supporto del percorso formativo, sarà affidato ad ogni studente un Tutor al quale poter fare riferimento per qualsiasi esigenza didattica ed amministrativa.

DATE ESAMI:

Le attività didattiche del corso vengono erogate in e-learning.

Esami on-line con cadenza mensile.


INCOMPATIBILITÀ
:

Il percorso dei 5 CFU, per ECampus, non è incompatibile con la frequenza di altri percorsi di Laurea, Master, TFA e dottorati, anche di altre Università.

Allegati:

TERZO AVVISO FEDERATA AVVIA IL RICORSO AL GIUDICE DEL LAVORO-IL SERVIZIO MILITARE VALE 6 PUNTI

Prot. n. 325 del 20 ottobre 2022 A TUTTO IL PERSONALE ATA PRECARIO

LORO SEDI

Oggetto: VITTORIA IN CONSIGLIO DI STATO. FEDER.ATA AVVIA RICORSO INDIVIDUALE PER CHI E’ INSERITO NELLA GRADUATORIA DI PRIMA E TERZA FASCIA ATA AL GIUDICE DEL LAVORO PER IL RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO MILITARE SVOLTO NON IN COSTANZA DI SERVIZIO-SCADENZA 01.12.2022

Cari Colleghi,

In data 16 giugno 2022, il Consiglio di Stato con ordinanza n. 2726/2022 ha accolto il nostro appello cautelare avente ad oggetto la valutazione del servizio militare prestato non in costanza di nomina”.

Per effetto dell’ordinanza, ogni persona che ha aderito al nostro ricorso, avrà diritto al riconoscimento di punti 6 per anno, al posto di punti 0,6 nella graduatoria di terza fascia.

IN VIRTU’ DELLA SENTENZA, GIA’ 21 PERSONE, INSERITE IN GRADUATORIA NELLE PROVINCE DI VARESE, MILANO, MONZA, TREVISO, SALERNO, BRESCIA, NAPOLI, GENOVA, FIRENZE E BARI HANNO OTTENUTO IL DECRETO DI RETTIFICA PUNTEGGIO E STANNO GIA’ LAVORANDO CON 6 PUNTI IN PIU’.

Pertanto, FEDER.A.T.A., in qualità di UNICO SINDACATO CHE DIFENDE SOLO IL PERSONALE ATA

AVVIA IL RICORSO PRESSO IL GIUDICE DEL LAVORO AL FINE DI OTTENERE LA VALUTAZIONE DEL SERVIZIO MILITARE SVOLTO NON IN COSTANZA DI SERVIZIO ALLA STREGUA DI QUELLO SVOLTO IN COSTANZA DI SERVIZIO.

Il costo del ricorso è di € 350,00 per gli iscritti o per chi si iscriverà a Feder.A.T.A. Il termine ultimo per aderire è fissato al 01.12.2022.

Chi fosse interessato può contattare i seguenti numeri di telefono 339.6670188 o 340.2538799 tutti i giorni anche inviando un messaggio tramite whatsapp oppure inviare una email: ricorsi@federata.it avendo per oggetto: Ricorso Feder.A.T.A. Servizio militare.

Cordiali saluti a tutti. Il Presidente Nazionale Federata

Giuseppe Mancuso

Cessazioni dal servizio con decorrenza 1° settembre 2023

D.M. n. 238 dell’08 settembre 2022. Cessazioni dal servizio con decorrenza 1° settembre 2023

D.M. n. 238 dell’08 settembre 2022. Cessazioni dal servizio con decorrenza 1° settembre 2023. Trattamento di quiescenza e di previdenza. Adempimenti amministrativi:

Per assistenza contattateci tramite posta elettronica all’indirizzo: assistenza@federata.it

 

 

Buon Ferragosto 2022

Buon Ferragosto 2022

Carissime e carissimi Colleghi, Feder.ATA augura a tutti voi un Buon Ferragosto 2022

 

La Direzione Nazionale  Feder.ATA

Vuoi guadagnare 6 punti in graduatoria per il servizio militare-partecipa al webinar del 25 Luglio ore 16:00

Vittoria in consiglio di stato di FederATA – RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO MILITARE SVOLTO NON IN COSTANZA DI SERVIZIO

Vuoi 6 punti in più in graduatoria personale ATA? Partecipa al webinar organizzato  dal nostro sindacato in presenza dell’Avvocato Giuseppe Limblici

il giorno 25 Luglio 2022 alle ore 16:00

 per registrarti usa questo link: https://forms.gle/ABhrw7wSu9yx2VX19

Emissione Speciale Bonus 200 euro personale scolastico

Si comunica che dalla data odierna sulla piattaforma NoiPA è visibile dal menù servizi-stipendiali-consultazioni pagamenti-emissione speciale arretrati, esigibile da venerdì 22 Luglio, il bonus di 200 euro destinato agli aventi diritto con cedolino separato

 

 

 

Per i precari ATA: FederATA ha vinto il ricorso in Consiglio di Stato

FederATA ha vinto il ricorso in Consiglio di Stato, il servizio militare vale 6 punti

Ecco il video del presidente nazionale Mancuso

FEDER.ATA AVVIA RICORSO PER IL RICONOSCIMENTO DEL SERVIZIO MILITARE SVOLTO NON IN COSTANZA DI SERVIZIO