Home ALTRI ARTICOLI Il Governo Draghi ha tradito per l’ennesima volta i lavoratori della scuola”

Il Governo Draghi ha tradito per l’ennesima volta i lavoratori della scuola”

866

A tutto il personale ATA

Agli organi di stampa

Loro Sedi

Comunicato Stampa del 04/03/2022

Feder.ATA: “ Il Governo Draghi ha tradito per l’ennesima volta i lavoratori della scuola”

Il Ministero dell’Istruzione nell’incontro del 3 Marzo ha espresso la volontà di prorogare l’organico covid, ma con un sostanziale problema, ancora mancano le risorse economiche.

Il Presidente di Feder.ATA Giuseppe Mancuso si è espresso a riguardo: “ la necessità di questo organico covid è di vitale importanza per le nostre scuole, la proroga contrattuale non può essere ridotta ad una semplice valutazione da assumere in questo momento, solo per i prossimi mesi fino al termine delle didattica, c’e bisogno di un ragionamento serio per il prossimo futuro come organico stabilizzato, noi chiediamo la conversione di questo organico covid in organico aggiuntivo stabile, come misura che va oltre l’emergenza covid”.

Rincara la dose anche il segretario nazionale di Feder.ATA Fania Gerardo: “ Restiamo basiti davanti alla pochezza programmatica del governo che al 3 di marzo non ha ancora provveduto a stanziare le risorse economiche, la fumata nera di ieri significa che anche se dovessero arrivare i fondi potrebbe essere troppo tardi in considerazione alla proroga contrattuale prevista in data 31 marzo e alla situazione dei pagamenti che slitterebbe inevitabilmente, come abbiamo più volte denunciato i lavoratori della scuola non sono la priorità di questo governo”.

In conclusione il Presidente nazionale Giuseppe Mancuso fa appello alla responsabilità politica: “ Mi auguro per il bene dei lavoratori della scuola che in un prossimo provvedimento di legge, a partire dalla conversione del decreto-legge “sostegni ter” sia trovata la copertura finanziaria necessaria per la prosecuzione fino alla fine dell’anno scolastico dei contratti in questione, la nostra organizzazione sindacale come sempre, sarà vigile e in prima fila a difesa e sostegno dei lavoratori della scuola”.

Monza, 04/03/2022

Ufficio stampa Feder.ATA

Articolo precedenteVademecum mobilità del personale ATA-Anno scolastico 2022-23
Articolo successivoWEBINAR MOBILITA’ PERSONALE ATA 2022-2023