Home Notizie ACCESSO ALLE RISORSE DEL FONDO DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA

ACCESSO ALLE RISORSE DEL FONDO DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA

ACCESSO ALLE RISORSE DEL FONDO DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA

2955
0
CONDIVIDI

ACCESSO ALLE RISORSE DEL FONDO DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA

Prot. n. 54 del 02/08/2017

Al personale ATA

Loro Sedi

Oggetto:ACCESSO ALLE RISORSE DEL FONDO DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA

Gentili Colleghi,

siamo nel periodo di liquidazione del FIS/MOF relativi a competenze accessorie al personale scolastico, gestite a mezzo di cedolino unico per Progetti vari, svolti nel corrente anno.

E’ superfluo sottolineare l’esiguità e la scarsità di risorse finanziarie destinate al Personale ATA nelle varie Contrattazioni d’ Istituto, e questa grave discriminazione dovrebbe farci riflettere sull’importanza di eleggere un componente di Feder.ATA all’interno di ogni RSU.

Purtroppo, oltre alle consuete erogazioni di Fondi Ministeriali destinati al Miglioramento dell’Offerta Formativa, negli ultimi tempi, abbiamo dovuto sopportare ed accettare le ingiuste umiliazioni di vedere assegnata e attribuita la risorsa finanziaria per la valorizzazione del merito del Personale Docente, in aggiunta al Bonus/Carta del docente pari a 500,00 € annue, erogata per sostenere l’aggiornamento professionale degli insegnanti.

Una vera ingiustizia e barbarie l’esclusione del Personale ATA da ogni possibilità di accedere alle stesse risorse finanziarie destinate al Personale Docente !

Pertanto, per i motivi sopra indicati, il Sindacato Feder.ATA chiede che TUTTO il Personale ATA abbia l’opportunità di poter beneficiare delle risorse finanziarie destinate ad ogni Istituzione Scolastica, e nessuno debba esserne escluso.

Sappiamo tutti in quali condizioni lavorative di grave disagio operiamo quotidianamente nei nostri rispettivi Profili Professionali e in tutte le Scuole d’Italia, da Nord a Sud, e la pressochè nulla considerazione che hanno gli alti vertici ministeriali del nostro prezioso e insostituibile lavoro, pertanto dobbiamo pretendere almeno ciò che ci spetta di diritto.

Invitiamo dunque i Colleghi D.S.G.A, unitamente ai Dirigenti Scolastici, i quali “vivono e condividono” il quotidiano lavoro di noi ATA, a far sì che questo avvenga, e che non ci sia nessuna discriminazione nel beneficio delle risorse economiche verso il Personale ATA.

Il Sindacato Feder.ATA, da sempre a tutela di tutta la categoria, vigilerà su questo importante aspetto, e se sarà necessario, su segnalazione individuale, chiederà chiarimenti e delucidazioni per eventuali comportamenti non conformi alla Legge.

Cordiali saluti.

La Direzione Nazionale Feder.ATA