Home FederATA-Informa Il Ministero ha chiesto 12000 assunzioni ATA per l’a.s. 2021/22, la VERGOGNA...

Il Ministero ha chiesto 12000 assunzioni ATA per l’a.s. 2021/22, la VERGOGNA si è compiuta!

4556

A tutto il personale ATA

Agli organi di stampa

Loro Sedi

Comunicato Stampa del 28 Luglio 2021

Il Ministero ha chiesto 12000 assunzioni ATA per l’a.s. 2021/22, la VERGOGNA si è compiuta!

La vergogna si è compiuta, il governo Draghi e i sindacati firmatari di contratto, ancora una volta hanno deciso in comune accordo di umiliare i lavoratori ATA, nell’incontro tenutosi ieri tra Ministero dell’Istruzione e Sindacati, al tavolo delle trattative (per modo di dire, data la compiacenza dei sindacati presenti) sono emersi i dettagli sulle procedure di immissione in ruolo del personale ATA.

Il Ministero ha comunicato ai Sindacati che ha chiesto l’autorizzazione al Mef di circa 12.000 assunzioni per il personale ATA per l’anno scolastico 2021/22, per noi di FEDER.ATA UNA VERA VERGOGNA!!!

Feder.ATA senza mezzi termini si oppone a questo scempio istituzionale, ritenendo i numeri proposti dal governo e avallati dalle forze sindacali del tutto ridicoli in base alla reali esigenze della scuola pubblica Italiana.

Ancora una volta si è deciso di calpestare i diritti dei lavoratori ATA, personale della scuola mai preso in considerazione, a dimostrarlo ci sono i numeri e non la nostra opinione personale, i posti disponibili sono infatti circa 27.000, si tratterebbe così di una copertura soltanto del 40% dei posti vacanti.

Riteniamo in egual misura responsabili di questo scempio il governo tanto quanto i sindacati firmatari di contratto e invitiamo tutti i lavoratori ATA a non credere più loro, una finta ribellione e protesta nei confronti della azione politica del governo, fatta di comunicati stampa per giustificarsi agli occhi dei lavoratori quando solo un attimo prima decidevano e concordavano con il ministero il da farsi.

Come se fosse poco tutto questo, la scelta informatizzata delle sedi inizialmente prevista dal 22 al 29 luglio non è stata ancora aperta su istanze on line e nemmeno si è deciso quando avviarla, ritenendo anche in questa situazione i lavoratori ATA di serie Z.

Noi di Feder.ATA, avvieremo ogni iniziativa e forma di mobilitazione possibile a tutela e sostegno dei personale ATA, contro questo ministero e questi pseudo sindacati, unitevi a noi cari lavoratori ATA, è il momento della Lotta e noi di Feder.ATA ci siamo!!!

Monza,28/07/2021

Ufficio stampa Feder.ATA

Articolo precedenteIl governo sta sbagliando tutto, risolva i problemi passando dalle parole ai fatti
Articolo successivoLa vergogna è compiuta!