Home FederATA-Informa ORGANICO COVID ATA

ORGANICO COVID ATA

4150

A tutto il personale ATA

Agli organi di stampa

Loro Sedi

Comunicato Stampa del 18 Agosto 2021

ORGANICO COVID ATA, FEDER.ATA: “DOPO LA STIPULA DEL PROTOCOLLO DI SICUREZZA DIVENTA NECESSARIO PROLUNGARE I CONTRATTI COVID PER INTERO ANNO SCOLASTICO”

Come è noto, nella notte tra il 13 e 14 agosto è stato sottoscritto il protocollo di sicurezza tra il governo e la maggior parte delle forze sindacali presenti, registriamo a malincuore che sull’organico Covid non vi è nessuna certezza positiva, organico che è stato previsto solo fino al 30 dicembre 2021.

Feder.ATA ha fin da subito contestato, criticando questa scellerata decisione, dopo i numeri esigui delle assunzioni in ruolo del personale ATA, avere anche un organico Covid solo per i 4 mesi di anno scolastico, sarebbe deleterio per la quotidianità scolastica, la sicurezza tanto decantata sarebbe nei fatti irraggiungibile.

Il protocollo di sicurezza prevede l’impegno del ministero al proseguimento delle attività in presenza per l’intero anno scolastico, ma solo a parole, nei fatti nulla di concreto è stato sottoscritto.

Nel testo infatti si dice che :Nel prendere atto delle possibili difficoltà, in termini di organizzazione della didattica, derivanti dalla cessazione degli incarichi conferiti al personale a tempo determinato fino al 30 dicembre, il Ministero si impegna in relazione all’andamento del quadro epidemiologico e ad individuare le soluzioni più efficaci ad assicurare l’erogazione dell’offerta formativa in presenza nell’intero anno scolastico 2021/2022 anche in termini di recupero degli apprendimenti, ove necessario”.

Bene ma non benissimo, senza una programmazione immediata che duri tutto l’anno, tutte queste belle parole del testo di sicurezza saranno vane in concreto, con i lavoratori ATA , ancora una volta dimenticati e con carichi di lavoro e responsabilità senza maggiori.

Diventa fondamentale sin da ora sottoscrivere nel protocollo di sicurezza gli organici Covid ATA per l’intero anno scolastico 2021/22, con risorse economiche già stanziate e non da ricercare, questa è approssimazione politico sindacale, la tanta ricercata (a parole) sicurezza è pura propaganda, i fatti ci dicono che come sempre i lavoratori ATA sono dimenticati dalla politica governativa e sindacati confederali.

Monza,18/08/2021

Ufficio Stampa Feder.ATA

Articolo precedenteLa nera estate della scuola italiana
Articolo successivoCARTA DEL DOCENTE ANCORA UNA VOLTA I LAVORATORI ATA COLPEVOLMENTE DISCRIMINATI