Home ALTRI ARTICOLI Diffida ad adempiere alle attività indifferibili personale ATA-LOMBARDIA

Diffida ad adempiere alle attività indifferibili personale ATA-LOMBARDIA

2145

Prot. N 1 del 15/03/2021

Ai Dirigenti Scolastici delle scuole statali

della Lombardia

E, p.c. Al Direttore Generale U.S.R. Lombardia

Augusta CELADA

OGGETTO: Diffida ad adempiere alle attività indifferibili personale ATA-LOMBARDIA

La segreteria regionale della Feder.ATA Lombardia,

Vista l’ordinanza del Ministro della salute del 12 marzo 2021;

Visto l’art.6 commi 1, 2 e 3 lettera A e B del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2 marzo 2021;

Vista l’art.48, comma 1, Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2 marzo 2021, il quale stabilisce che i datori di lavoro pubblici limitano la presenza del personale nei luoghi di lavoro per assicurare esclusivamente le attività indifferibili e che richiedono la presenza in ragione della gestione dell’emergenza, prevedendo che il personale non in presenza presti la propria attività in modalità agile;

Vista la nota n. 5112 del 13 marzo 2021 del Direttore Generale U.S.R Lombardia;

Visto che molti Dirigenti Scolastici pur con una presenza minima di alunni BES negli istituti comprensivi e pur in minima presenza di alunni frequentanti i laboratori negli istituti professionali, pretendono che tutti i Collaboratori Scolastici e Assistenti Amministrativi siano in servizio;

esorta/diffida i Dirigenti Scolastici di tutte le scuole lombarde, di ogni ordine e grado, alla tempestiva applicazione delle misure sopra riportate.

Si confida nella massima attuazione da parte Vostra per assicurare il giusto rispetto delle norme a tutela della salute di tutti i lavoratori ATA.

La Segreteria Regionale Feder.ATA

FederATA

Milano-Monza e Brianza

Ad interim

Giuseppe Mancuso

FederATA

Varese-Como-Lecco

Gerardo Fania

FederATA

Lodi-Pavia

Danilo Sgroi

FederATA

Bergamo-Brescia

Giovanni Delfino

Diffida ad adempiere alle attività indifferibili personale ATA altre Regioni Rosse:

  1. Regione Basilicata:LETTERA AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLA BASILICATA;
  2. Regione Friuli Venezia Giulia: LETTERA AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA;
  3. Regione Emilia-Romagna: LETTERA AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLA EMILIA ROMAGNA;
  4. Regione Campania: LETTERA AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLA CAMPANIA
  5. Regione Lazio: LETTERA AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLA LAZIO;
  6. Regione Marche: LETTERA AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLE MARCHE;
  7. Regione Molise: LETTERA AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEL MOLISE;
  8. Regione Piemonte: LETTERA AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEL PIEMONTE
  9. Regione Puglia: LETTERA AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLA PUGLIA:
  10. Regione Veneto: LETTERA AI DIRIGENTI SCOLASTICI DEL VENETO;
  11. Provincia di Trento: LETTERA AI DIRIGENTI SCOLASTICI DELLA PROVINCIA DI TRENTO.
Articolo precedenteRichiesta permessi dedicati ai giorni di assenze per le vaccinazioni
Articolo successivoCONVOCAZIONE CONSIGLIO NAZIONALE 19 MARZO 2021