Home NOSTRI COMUNICATI MANCATO ACCORDO MOBILITA’

MANCATO ACCORDO MOBILITA’

2359

MANCATO ACCORDO MOBILITA’

Prot. N. 34 del 05.04.2016

Ai Colleghi Ata

Loro Sedi

FUNZIONE PUBBLICA E MEF NON FIRMANO IL CONTRATTO SULLA MOBILITA’:

COSA STANNO FACENDO LE OO.SS. FIRMATARIE DI CONTRATTO ?

Come volevasi dimostrare”, l’accordo sulla mobilità siglato tra le OO.SS. firmatarie di contratto e il M.I.U.R. non è stato approvato dalla Funzione Pubblica e dal Ministero dell’Economia e Finanze; ancora una volta viene dimostrato come i sindacati confederali hanno stipulato un “accordo sottobanco” con il Miur che non trova riscontro né con la Funzione Pubblica né con il MEF; inoltre anche l’Aran si allinea alle osservazioni fatte dai 2 dipartimenti.

Inoltre si vocifera che possano agire unilateralmente per quanto concerne il contratto di mobilità, anche senza l’approvazione della Funzione Pubblica e del MEF.

Tutto questo porterà ad un inevitabile slittamento, dilungando di gran misura tutte le procedure per la mobilità dell’A.S. 2016/2017, con il grave rischio di non avere tutti i posti disponibili per le assunzioni. Ci saranno effetti negativi per tutta la scuola, da noi personale Ata, fino agli studenti e alle loro famiglie.

Le OO.SS. e il M.I.U.R, tutti ugualmente responsabili, dovranno assumersi le responsabilità che ne deriveranno, perché sono altamente a rischio l’inizio e la regolarità del prossimo anno scolastico.

Perché mai succedono tutti questi pasticci e imbrogli, a svantaggio e danno sempre delle categorie più deboli, di chi non ha possibilità di difesa ?

Perché nella scuola da qualunque parte si guardi si vedono soltanto accordi poco chiari e inciuci tra sindacati confederali, Miur, Politica e, chi più ne ha….più ne metta ?

Vogliamo farci altre domande:

  • Come mai le OO.SS. firmatarie di contratto si stanno svegliando proprio adesso sulla drammaticità dei problemi Ata ?
  • Come mai sollecitano il Ministro Giannini per un incontro dove discutere le sorti del personale Ata ormai morente e in via di estinzione perché tradito, svenduto e trattato come merce di scambio da loro stessi ?
  • Come mai le OO.SS. firmatarie di contratto oggi, con una “bella faccia tosta” e senza vergogna, pretendono ancora di sedersi…, per noi, al tavolo delle trattative ?

 

E’ UN CASO … OPPURE E’ SUCCESSIVO ALLA NASCITA E ALLO SCIOPERO DELLA FEDER.ATA ?

Cari Colleghi Ata … giudicatelo Voi !…

e cari iscritti alle OO.SS. firmatarie di contratto rendetevi conto in quali mani siete !

Saluti a tutti e buon lavoro.

Direzione Nazionale Federata

Articolo precedenteSeminario Regionale di Formazione Personale A.T.A.
Articolo successivoRelazione Seminario Bologna